marketing

Marketing Strategico, Operativo e Marketing MIx

Il Marketing Operativo è da intendersi come proiezione sul campo di un piano di marketing strategico più ampio.

Il Marketing Strategico invece, è da intendersi come l’analisi più ampia che tende ad individuare la collocazione ottimale del brand e a gettare le linee strategiche di evoluzione del marchio al fine di guadagnare un vantaggio competitivo.

Il Marketing Operativo è una strategia a breve o medio termine, che prevede l’allocazione di un budget definito e si pone obiettivi facilmente misurabili.

Tutto ciò a cosa serve?

Il Marketing Strategico si occupa di analizzare i bisogni dei potenziali consumatori per sondare le opportunità del mercato e sviluppare le nuove proposte competitive. L’obiettivo del marketing Operativo è invece quello di agire sulla brand awareness e sulla commercializzazione del brand stesspo.

Il Marketing Strategico sta dunque a monte, è l’abbondante sorgente da cui sgorga l’analisi. Il Marketing Operativo sta invece a valle, è il rivolo d’acqua che scorre sul campo, dopo che le importanti teorizzazioni devono fare i conti con le pragmatiche azioni di marketing e soprattutto con budget limitati

Brand Awareness: marketing

 

Come realizzare un piano Marketing Operativo:

  • disegna il piano e la sua policy
  • coordina le attività tra quelle più specificatamente di marketing con altre funzionalità dell’impresa
  • sviluppa un piano marketing interno e relazioni pubbliche, con orientamento strategico
  • esecuzione e controllo

Il Marketing Mix

Prodotto, marca, packaging:

  • sono l’essenza del posizionamento. Sono strettamente interrelati
  • forniscono contributo maggiore a costruzione di notorietà e degli atteggiamenti potitivi necessari a realizzare il posizionamento

Si può riuscire a vendere una volta il prodotto ma se si sentiranno ingannati i clienti non daranno una seconda chance

Dal Markeitng Mix analizziamo

  • il prodotto,
  • il marchio
  • il packaging e la sua
  • distribuzione.

Il prodotto

Nuovi prodotti inseriscono cambiamenti e auspicano crescita, ma attenzione, possono rendere il vostro primo prodotto obsoleto.
Un’altra cosa che puioi fare è concentrarti su un nuovo posizionamento per un prodotto già esistente. Ciò richiede un cambiamento di percezione del consumatore.

Oppure puoi enstedere la linea, ampliando a nuovi gusti, odori, colori e dimensioni.

Possono esistere tutavia alcuni fattori che condizionano il prodotto:

  • la segmentazione di prodotto, a seconda del ciclo di vita del prodotto, può rendersi necesaria una differenziazione.
  • innovazione del prodotto, sulle nuove esigenze del consumatore (nuove funzionalità o skills)

 

Il Brand

Per sviluppare il tuo brand nell’ottica del marketing mix, sarà necessario definire e gestire una serie di immagini, associazioni e percezioni che il consumatore dovrà poi assimilare in relazione al prodotto.

Duqnue si scelgono simboli, nomi ed elementi grafici che agiscano sulla percezione del consumatore in modo coerente con il posizionamento del prodotto.

Più il brand comunica in maniera efficace, più il consumatroe è in grado di defnire un comportamento d’acquisto omogeneo al mercato-obiettivo

Il nome del brand deve ovviamente essere in linea con il prodotto e la sua strategia deve evidenziare componenti in grado di comuniacare le percezioni chiave ai target.

La strategia di brand deve essere sviluppata in parallelo alla strategia del prodotto.

Il Packaging

  • veicola il brand
  • contiene e conserva il prodotto
  • protegge dai danneggiamenti
  • deve aiutare il consumatore, fungere talvolta da semplificatore all’uso del prodotto
  • deve essere studiato in funzione di stoccaggio e trasporto e degli usi del prodotto.

La Distribuzione

Come fare in modo che i consumatori trovino il tuo prodotto?
Dopo aver superato i passagi di produzione/vendita, è necessario stabilire una serie di operazioni volte da intermediari o canali, con il compito di rendere disponibile il prodotto nel luogo giusto, coi giusti tempi e in ottima quantità.

Anche la distribuzione è influenzata dal ciclo di vita del prodotto, dovtrai decidere se distribuire un nuovo prodotti limitatamente o se necessita di assistenza speciliastica.

Ricorda di effettuare sempre un’analisi dei modelli distributivi dei competitor, è possibile individuare canali pubblicitari alternativi, dove il mio posizionamento può risultare dominante?

Tutto chiaro?

A presto !

 

 

 

Gerg Tamasi